Crea sito
Bloggando vi consiglia:
Avatar of Travel

by

Come volare con i bambini

3 June 2013 in Viaggi e Vacanze

Share:
Share
Invia questo articolo via email

Avete deciso di fare un viaggio in aereo con i vostri bambini? Sarà sicuramente una bella esperienza che li renderà felici, ma per rendere il viaggio piacevole è bene organizzarsi seguendo alcuni mie indicazioni. Ecco come volare con i bambini in tranquillità.

Come volare con i bambini, documenti
Un bambino può volare in aereo se i genitori hanno con sé un documento chiamato Lasciapassare o Carta Bianca. Il documento viene rilasciato dal Comune di residenza. Per i voli oltre la Comunità Europea, la cosa cambia. Il bambino in questo caso deve avere il proprio passaporto oppure congiunto a quello dei genitori.
Altro documento importante che il bambino dovrà avere in caso di viaggio in aereo, è la tessera sanitaria.
Non è prevista un’età minima per viaggiare in aereo. Solo in caso di neonati al di sotto dei sette giorni bisogna presentare un certificato medico che attesti l’idoneità a viaggiare.

Come volare con i bambini, il biglietto aereo
Se il bambino non ha ancora compiuto 2 anni potrà usufruire di un biglietto ridotto: molto dipende dalla compagnia aerea. In ogni caso non viene assegnato un posto a sedere in quanto viaggiano sulle ginocchia dell’adulto. In genere per i bambini fino a due anni si paga il 10% del prezzo di un biglietto normale. A ciò aggiungono le eventuali commissioni. Se il bambino dovesse compiere i due anni d’età durante il viaggio, dalla data del compleanno bisognerà prenotargli un proprio posto a sedere. Da quel momento verrà applicata anche la tariffa bambini.

Indicazioni utili: la scontistica del biglietto cambia in base alla compagnia aerea, pertanto è bene documentarsi prima.

Come volare con i bambini, bagaglio a mano
Prima di uscire di casa per partire è bene controllare il bagaglio a mano. Ecco cosa si può portare:
Pannolini, prodotti per l’igiene facendo attenzione a non superare i 100 ml,biberon, un cambio completo, omogenizzati, latte in polvere, medicinali necessari. Il personale di bordo sarà disponibile a riscaldare il biberon, basta chiedere a una hostess
I seguenti oggetti servono a rendere più piacevole il viaggio in aereo al bambino:
Giocattolo
Album da colorare o libro illustrato
Merende e snack preferiti

Indicazioni utili: i bambini poterbbero avere fastidi al livello fisico come nausea (chinetosi), orecchie tappate e secchezza nasale. Pertanto è bene fornirsi di gomme da masticare tipicamente usate per contrastare la chinetosi, far bere molta acqua o liquidi e usare spray nasale.

Come volare con i bambini, consigli utili

  • Scegliere per loro voli a corto raggio
  • Preferire i voli notturni sono che sono più adatti per viaggiare con un bimbo piccolo,  in questo modo i ritmi di riposo non vengono alterati e il tempo trascorre più in fretta.
  • A seconda della destinazione prescelta, sottoporre il bimbo a una visita pediatrica, per verificare la necessità di eventuali vaccinazioni o di una profilassi.
  • Scegliere l’abbigliamento a strati, che permette comunque un possibile adattamento a seconda della temperatura presente sull’aereo.

Pubblicato da Anna De Simone il 31 maggio 2013

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>